giugno 1, 2017

Vacanze? Le regole di FYS per partire tranquillo

Una recente indagine ha rilevato che più del 40% dei furti in Italia avviene mentre i proprietari di casa sono in vacanza.

Hai scelto la meta, hai prenotato il volo, hai trovato un B&B carino. Stai già pensando a cosa mettere in valigia e tra poco inizierai anche a sentire il rumore del mare nelle orecchie e la sabbia sotto i piedi pur essendo ancora in ufficio.

Perfetto, manca solo una cosa: sei sicuro che casa tua sia protetta mentre tu non ci sei?

Facile.it ha effettuato un’indagine su un campione di oltre 5.000 italiani che hanno subito un furto nella loro abitazione, per ricavarne dati che potessero descriverne le modalità più comuni.

Il dato più rilevante emerso dal sondaggio è che ben il 40% dei furti domestici si è verificato mentre i proprietari erano in vacanza.

Come prevenire i furti in tre semplici regole:

Non allarmarti, ci sono semplici accorgimenti da prendere per partire in tutta serenità e sicurezza.

Prima regola: al sicuro con un antifurto

Installare un sistema d’allarme è un modo non solo per essere certi che ogni tentativo di intrusione venga segnalato, ma anche per scoraggiare i malintenzionati.

I sistemi di sicurezza che realizziamo si compongono di una centrale, varie sirene d’allarme, dispositivi di accensione e spegnimento e un combinatore telefonico a interfaccia gsm/gprs. I sensori di rivelazione possono essere di diverso tipo: si va da quelli interni, ai perimetrali fino agli esterni. Il tutto viene combinato in un impianto progettato sulle tue esigenze.

Così hai la certezza che, anche mentre sei in vacanza, in caso di tentato furto verranno allertate le forze dell’ordine o una persona da te stabilita.

Seconda regola: utilizzare un sistema di videocitofonia

Non è la prima cosa a cui si potrebbe pensare, ma è un buon modo per verificare che non ci sia nessuno di sospetto. Il videocitofono è infatti un modo efficace per implementare il proprio sistema di videosorveglianza. Dalle postazioni interne dei nostri videocitofoni puoi vedere non solo le immagini della telecamera provenienti dalla postazione esterna, ma anche le immagini delle telecamere che fanno parte del tuo impianto di videosorveglianza.

Mentre sei in vacanza, nel momento in cui qualcuno suona alla porta la chiamata viene inoltrata al tuo smartphone e rispondendo puoi vedere chi ti sta cercando, comunicare con la persona e verificare che non sia qualcuno che sta cercando di scoprire se sei partito per le ferie.

Terza regola: riservatezza

Il primo consiglio che possiamo darvi è senz’altro quello di non reclamizzare troppo la propria partenza per le ferie: attenzione a sbandierare sui social l’inizio delle vacanze e a rendere pubblica la propria assenza da casa. Discretezza anche nel momento in cui si caricano bagagli: il rischio di essere visti da malintenzionati va sempre tenuto in considerazione.