aprile 26, 2017

Domotica: guida alla detrazione del 65%

Ormai lo sapete, predisporre un impianto di domotica in casa vostra è un investimento che vi permetterà di risparmiare su interventi invasivi e costosi che vi trovereste comunque a dover affrontare tra qualche anno. Non solo: un impianto ben progettato vi consente anche di ridurre in maniera considerevole i consumi energetici, non a caso l’Agenzia delle Entrate ha predisposto una detrazione fiscale considerevole per chi scelga di acquistare, installare e mettere in opera impianti domotici. Vediamo come funziona.

Nella Guida alla dichiarazione dei redditi (Circolare 7/E/2017) viene chiarito che può essere detratto dall’Irpef il 65% dell’intero importo della spesa sostenuta.
È necessario però che i dispositivi abbiano una serie di caratteristiche, affinché si possa usufruire della agevolazione:

• devono rendere visibili attraverso canali multimediali i consumi energetici, fornendo periodicamente i dati
• devono mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti
• devono consentire l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto

È quindi possibile detrarre il 65% dalle spese di fornitura e posa in opera delle apparecchiature elettriche, elettroniche e meccaniche, ma anche dai costi delle eventuali opere elettriche e murarie necessarie per la messa in funzione dell’impianto.
Ci sono però delle limitazioni: non è possibile detrarre le spese per smartphone, computer e tablet, e nel caso in cui l’installazione dei dispositivi avvenga in concomitanza con altri interventi di riqualificazione energetica bisognerà tenere conto del limite massimo di detrazione che pertiene a quei lavori.

Ecco cosa dovete compilare e inviare a ENEA:

• l’Allegato E: sia in caso di semplice installazione, non connessa con la sostituzione del generatore di calore o con l’installazione di pannelli solari, sia nel caso di installazione connessa con la sostituzione del generatore di calore;
• l’Allegato F: in caso di installazione connessa con l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda.